siti

siti internet accessibili

Internet rappresenta ad oggi il principale mezzo di comunicazione di massa.  E’ una  straordinaria fonte di informazioni e servizi, capace di raggiungere un elevato bacino di utenza. Una delle questioni fondamentali riguarda la possibilità di tutti gli utenti del web di accedere in modo indiscriminato alle informazioni, e dunque ai siti su cui queste vengono condivise.

L’accessibilità è un caratteristica indispensabile nella progettazione e realizzazione di un sito web. E’ un concetto legato alle pari opportunità degli utenti: un sito web accessibile permette di restringere i casi di Digital divide, cioè il divario tra chi possiede gli strumenti per accedere alla rete e alle informazioni e chi no.

La legge  Italiana n. 4 del 9 gennaio 2004, detta anche Legge Stanca, “Disposizioni per favorire l’accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici”, definisce un insieme di regole e procedure che consentono di valutare il livello di accessibilità di un sito e conseguentemente di certificarlo.

Garantire l’accessibilità significa:

  • assicurare che questo soddisfi i requisiti in termini di accessibilità per gli utenti svantaggiati
  • rilevare l’inaccessibilità, anche grazie alle segnalazioni degli utenti
  • monitorare costantemente il livello di accessibilità del sito
  • favorire la semplice consultazione e condivisione di informazioni 
  • effettuare interventi di aggiornamento periodici sul sito.

Grazie alla realizzazione di una grafica web responsive l’utente avrà la possibilità di  navigare sul sito usufruendo di tutte le funzionalità, su qualunque tipo di dispositivo utilizzato: smartphone e tablet Android, Windows Phone, iOS, e naturalmente PC/laptop.

siti-accessibili

Accessibilità significa anche usabilità, cioè la capacità di offrire informazioni in modo semplice e intuibile, al fine di garantire la trasparenza del sito web.                                                                     Accessibilità Web significa anche rimuovere le barriere che ostacolano gli utenti disabili o svantaggiati nell’uso delle tecnologie.

Gli utenti svantaggiati possono essere identificati con:

  • chi non può vedere, sentire, muoversi
  • chi ha difficoltà di apprendimento 
  • chi ha uno schermo bianco e nero, o un dispositivo “solo testo”, o una connessione molto lenta
  • chi non parla la lingua in cui è scritto il sito
  • chi utilizza una vecchia versione di un browser, o un sistema operativo poco comune.

Os2 realizza siti web accessibili seguendo specifiche linee guida e tenendo conto dei numerosi aspetti che interessano la navigazione di un sito, valutando le esigenze degli utenti interessati.

I principi che guidano la realizzazione di un sito web rispecchiano quelli indicati dal WAI, acronimo di Web Accessibility Initiative, ovvero “Iniziativa per l’Accessibilità del Web”, una sezione specifica del World Wide Web Consortium (meglio noto come W3C), cioè l’organismo internazionale che regolamenta gli standard di accesso per il web.

Un sito web accessibile, è un sito di qualità che ha lo scopo di rendere i contenuti fruibili per tutti gli utenti; la sua realizzazione non apporta benefici solo a utenti portatori di handicap, ma a un più ampio gruppo di utenti che accedono al web sfruttando tecnologie diverse.

Contattaci per chiederci maggiori informazioni e per sottoporci il tuo progetto.